Modalità di scatto e valori della fotocamera

In questo articolo si parlerà delle varie modalità presenti ed utilizzabili all’interno della propria fotocamera.

Quando si scatta una fotografia ci sono tre valori principali da conoscere:

  1. tempo dell’otturatore
  2. diaframma
  3. ISO

La loro combinazione crea una Fotografia,

IL TEMPO DI SCATTO (OTTURATORE)

L’otturatore è come una finestra che si apre solo nel momento in cui premiamo il tasto per scattare; a quel punto l’otturatore si apre per il tempo impostato nella fotocamera indicato in secondi.
Per esempio, se sulla fotocamera è indicato il numero 1/100 si parlerà di un centesimo di secondo, quindi l’otturatore resterà aperto per quel determinato tempo.
In quel determinato tempo la luce che entra permetterà di scattare e registrare la fotografia.

IL DIAFRAMMA

Modificando il valore del diaframma decidete quanta luce far entrare al suo interno.
Il diaframma serve per determinare la profondità di campo cioè quanto deve essere sfocato lo sfondo.
Se il diaframma è basso farà passare molta luce e quindi lo sfondo viene molto sfocato,la zona a fuoco è limitata mentre se il diaframma ha un valore alto significa che lascia passare poca luce e c’è molta profondità di campo cioè che la zona a fuoco è più ampia.

ISO

Il valore ISO indica quanto è sensibile il sensore alla luce, cliccando sulla parola ISO verrete reindirizzati all’articolo sulle ISO.

LE MODALITA’ DI SCATTO

Vi sono poi anche due modalità semi automatiche chiamate Priorità di Diaframma e Priorità di Tempi.
Per queste due modalità dovrete scegliere in base alla luce presente, alla situazione ed al soggetto da scattare (Se dinamico o Statico).
Per saperne di più su queste modalità, ti consiglio di cliccare QUI per la Priorità di Diaframma e QUI per la Priorità di Tempi.

Grazie ed al Prossimo Photoblog!

Una Buona Luce!

-FranksCelex