L’Attrezzatura

Il lavoro da Fotografo non richiede moltissima attrezzatura, forse.

Oltre alla immaginazione, una bella Camera e una ottima luce, ci sono TANTISSIMI accessori più o meno necessari a seconda della Location e della foto che si vuole scattare.

Da treppiedi a teli, riflettori, luci ausiliarie e fondali l’attrezzatura per un fotografo non è tutto ma fa TANTO.

Per non parlare della varietà di Marche, modelli, materiali e misure dei vari pezzi.

Siamo tutti d’accordo che la buona attrezzatura fa in piccola parte la differenza fra una buona foto ed una foto ottima, ma ciò che conta è tutt’altro.

Il dettaglio, il soggetto o l’ambientazione, la luce ma anche una accurata e non invasiva post produzione fanno sì che una fotografia esca bene e che sia d’impatto.

Se dovessi dare una percentuale darei il 75% a questi ultimi ed un 25% all’attrezzatura utilizzata, in alcuni casi la nostra cara attrezzatura sarà più che necessaria: Alture, riprese o scatti da fare perfettamente fermi (Treppiede), Riflettori per fare effetti di luce particolari o luci ausiliarie in caso di scarsa luminosità ma in caso di condizioni favorevoli o in caso di fotografia ambientale, tutto ciò non serve.

Basta un treppiedi magari, una ottima posizione e una luce naturale consona.

Poi Photoshop e Lightroom possono dare una sistemata per limare il tutto.

In definitiva, l’attrezzatura ha una importanza nella fotografia in base al tipo di arte si produce, generalmente bastiamo noi stessi, in casi che la richiedono bastano pochi ma importanti mezzi per fare la differenza fra una foto mediocre ed una Perfetta.

Una Buona Luce!